Continua la battaglia del Villaggio Globale per la tutela dell’area verde che va da Ponte Testaccio al Ponte della Ferrovia

Il centro sociale Villaggio Globale, presente da 30 anni all’interno dell’ex mattatoio, si è da sempre battuto per la riqualificazione della porzione di strada non transitabile che va da ponte a ponte e che, con i suoi spazi, compresa l’area golenale, è uno dei pochissimi sfoghi verdi di cui possono usufruire gli abitanti di Testaccio e Porta Portese.  Negli anni siamo riusciti ad ottenerne l’illuminazione  e nel 2005 un intervento di bonifica, attraverso il quale, l’area è stata sistemata a parco fluviale, che da allora il nostro centro sociale manutiene gratuitamente, coinvolgendo scuole, associazioni e abitanti dei quartieri limitrofi.Interventi sempre più difficili da realizzare  per la presenza di disperati senzatetto che hanno eletto questo luogo ad abitazione, naturalmente nell’incuranza più totale delle istituzioni. Infatti, nonostante  i passaggi di VV.UU. e forze dell’ordine e i numerosi sgomberi, la situazione non è stata risolta e queste persone vengono lasciate vergognosamente per strada.

. Villaggio Globale chiede a questa Amministrazione, come a tutte le  precedenti, di

  1. trovare una sistemazione ai senzatetto
  2. supportare progetti sociali di presidio e valorizzazione dell’area

Diciamo basta all’incuria e all’indifferenza. La partecipazione e la promozione civica non possono sostituire il governo della città. Dobbiamo pretendere dai nostri amministratori, spirito di servizio e senso di responsabilità per il ruolo che ricoprono!

SABATO 19/9 DALLE 12.00  PULIZIA STRAORDINARIA DEL PARCO PARTECIPATE TUTTI (con guanti)